lunedì 11 settembre 2017

L'ISOLA DEGLI ACCORDI

Definita Isola degli Accordi dopo l’incontro di pace tra l’Impero, Nhug e Zhelt, questa piccola isola è abitata da un popolo molto diverso da tutti quelli presenti nel continente di Ethusa. Gli Ur, infatti, hanno caratteristiche uniche... [Da "L'Impero di Luce", Appendice]

La diversità è un tema che è sempre stato molto discusso. Gli Ur, da un certo punto di vista, rappresentano quel genere di "estraneità" che porta ad avere paura.
Al di là delle loro differenze fisiche e anche "mentali", questo popolo ha ripetutamente destato sospetti per i loro ignoti scopi e la loro grande riservatezza.
A causa di tutta questa diffidenza, i rapporti tra i popoli del continente e gli Ur sono stati inizialmente molto rigidi. Furono il loro comportamento ampiamente pacifico e conciliatorio a mutare, dopo lunghi periodi di tempo e momenti di ardua complessità, i pregiudizi che gli impedivano ad avere rapporti proficui.
Il fatto, però, che dopo secoli, i rapporti siano sempre stati di natura puramente commerciale hanno ultimamente cominciato a insospettire sempre più alcune alte cariche dell'Impero...







Gli Ur, in un certo senso sono una scommessa, una finestra sul futuro. Non avranno una grande partecipazione negli eventi della trilogia, tuttavia il loro passato, come spero anche il loro futuro, è collegato a Ethusa, in  particolar modo con un popolo 😉
Per qualunque dubbio, domanda o confronto potete lasciare un commento sulla Pagina Facebook Gli Annali della Caduta oppure direttamente qui sul blog.
A presto e stay tuned 😁.